Come diventare famiglia affidataria per lo svezzamento dei cuccioli di gatto

baby-cats-and-dogs-pics-wallpaper

Le famiglie che vogliano diventare famiglie affidatarie, scrivano la loro disponibilità a info@enpabergamo.it indicando chiaramente se:

  • Hanno tempo e disponibilità ad allattare ogni poche ore i piccolissimi
  • Oppure preferiscono tenere dei gattini che mangiano già da soli
  • Oppure hanno disponibilità a tenere mamma con piccoli, che impegnano molto di meno visto che alle esigenze dei piccoli ci pensa la mamma gatta

Le famiglie affidatarie faranno un corso con la veterinaria prima di diventare famiglie affidatarie e, lasciando il loro nome, cognome ed indirizzo e-mail verranno contattate quando si farà il corso.
E’ un’esperienza meravigliosa ed altamente educativa, specialmente se ci sono bambini in famiglia.

Ci sono poi famiglie che diventano famiglie affidatarie per necessità, in quanto hanno trovato i piccoli e, non potendo portarli al gattile o non trovando una famiglia affidataria, soprattutto nel momento di maggiore emergenza, devono affrontare il problema per la prima volta:

  • Al gattile c’è sempre pronto un KIT di pronto intervento per i primi 2/3 gg
  • Sul sito ci sono schede informative con indicato chiaramente cosa fare
  • Sul nostro canale youtube c’è un video che illustra come fare
  • Nei limiti delle disponibilità abbiamo cibo ed assistenza veterinaria: accordarsi con info@enpabergamo.it, altrimenti portarli dal veterinario più vicino per il pronto intervento
  • I gattini delle famiglie affidatarie verranno messi in coda ed a 2 mesi di vita ca. le famiglie saranno invitate a portare i piccoli al gattile un sabato per l’adozione.
  • Se l’adozione non avviene il primo sabato, si riproverà il sabato successivo fino ad adozione avvenuta.
  • I piccoli devono rientrare nelle famiglie affidatarie il sabato sera, se non adottati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *